Moto GP 2008 superbike



CIRCUITO: SHANGAI CIRCUIT


Sito Internet: http://www.icsh.sh.cn

CIRCUITO: SHANGAI CIRCUIT

CIRCUITO: SHANGAI CIRCUIT
Aperto: 2004
Ubicazione: Shangai
Lunghezza: 5281 m
Rettilineo più lungo: 1202 m
Curve a sinistra:7
Curve a destra:7
Larghezza: 14 m

Il circuito di Shanghai fa parte della categoria di autodromi ultima generazione. Costruito nel 2003 alla periferia della famosa metropoli cinese, Shanghai è un insieme di spettacolarità e tecnologia allo stesso tempo. Spettacolarità in quanto i 5.300 m di tracciato sono molto divertenti, sia per il pilota sia per il pubblico; tecnologia perché gli impianti costruiti intorno alla pista sembrano giunti dal XXIII secolo.
Il progettista del circuito, il tedesco Hermann Tilke (già ideatore del circuito di Sepang in Malaysia e del circuito Sakhir di Manama in Bahrein) ha infatti disegnato delle tribune eccezionali: ce ne sono alcune che, come riparo per il pubblico dalla pioggia, hanno delle gigantesche foglie di Loto.
Il tracciato, nonostante i nuovi circuiti siano spesso mal digeriti dai corridori, è invece bello come gli impianti che lo circondano: sono infatti presenti curvoni veloci, rettilinei, staccate violente, curve veloci. Il tracciato è stato disegnato in modo da assomigliare al carattere cinese shàng (上) che significa "sopra" o "salire" ed è alla base del nome Shanghai.
Dal 2004 sede del Gran Premio di Cina di Formula 1, Shanghai ha ospitato per la prima volta, nel 2005, anche il Motomondiale.






Calendario Pista è un servizio offerto da Snapshot Riccione

Adria Internation